Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Accedi / Registrati

Guida alla scelta di una buona piastra per stamping

December 17th at 12:00am

Non sottovalutare la qualità della piastra per stamping: una scelta sbagliata può compromettere i risultati

Scopri con noi quali caratteristiche deve avere una buona piastra per stamping

Un nail stamping eseguito a regola d’arte passa anche da una piastra (o plate) di buona qualità. Già, perché sul mercato troverai un’offerta sterminata di piastre per stamping di qualsiasi prezzo e di tantissime marche ma… occhio, perché in questo caso specifico risparmio può essere sinonimo di risultati disastrosi.

Non tutte le piastre per stamping sono uguali, anche se a prima vista non si direbbe. E’ quindi fondamentale scegliere quelle che possono darti le maggiori garanzie in termini di risultato finale e durevolezza nel tempo. Un plate di scarsa qualità, sappi fin da subito, è del tutto inutile.

Una buona piastra per stamping infatti, deve principalmente soddisfare due criteri fondamentali: da un lato consentire una perfetta riproduzione del disegno sull’unghia, dall’altro resistere ai prodotti utilizzati per la sua pulizia, operazione che è imprescindibile al termine di ogni uso.

Quali sono, quindi, le caratteristiche che una buona piastra per nail stamping deve avere

Riassumendo, se sei in procinto di acquistare una o più piastre per stamping, assicurati di acquistare piastre di marca, come ad esempio le nostre piastre Moyra, che ti garantiscono elevata qualità del risultato e lunga durata nel tempo.

Tutto qui? No, affatto… Una buona piastra per nail stamping deve:

  • Essere realizzata in un materiale resistente, che non si ossidi a contatto con i solventi; la piastra infatti, va pulita accuratamente con un solvente (per le piastre Moyra, da noi troverai anche un prodotto specifico, il Plate Cleaner) dopo ogni uso. Residui di smalto ne comprometterebbero la resa nelle successive applicazioni. E’ dunque essenziale che la piastra sia realizzata in materiali in grado di resistere a numerose operazioni di pulizia.
  • Presentare incisioni ben definite e regolari: solo così riuscirai a riprodurre sulla tua unghia un’immagine chiara e definita.
  • Presentare immagini grandi; mediamente una buona dimensione complessiva della piastra può essere 9,5 x 14,5 mm, riproducendo circa 20 disegni.
  • Presentare disegni completi, non interrotti in alcun modo

Dunque, quando stai per acquistare un plate per stamping, aguzza la vista ed esamina attentamente il prodotto: una piastra ben scelta ti darà grandissime soddisfazioni!