Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Accedi / Registrati

7 errori da evitare quando si fa lo stamping

November 12th at 12:00am

Piccola guida ai 7 errori da evitare quando si fa lo stamping

Abbiamo detto che lo stamping può essere anche eseguito a casa, in autonomia, e lo ribadiamo. Per aiutarti ad ottenere un risultato di livello quasi professionale, abbiamo pensato di stilare un piccolo vademecum delle cose da non fare quando ci si cimenta nel nail stamping.

1. Non sottovalutare la pulizia della piastra, soprattutto se nuova; è infatti importantissimo sgrassarla con il plate cleaner . Trascurare questa operazione significa rischiare che il disegno non rimanga attaccato al timbro.

2. Non essere lenta quando catturi il disegno con il timbro. Lo smalto per stamping si asciuga in maniera estremamente veloce, anche in pochi secondi. Dovrai quindi essere molto rapida e decisa nell’operazione di applicazione del disegno sull’unghia, se non vuoi vanificare tutta la preparazione.

3. Prima di trasferire il disegno sull’unghia controlla che lo stesso sia stato catturato correttamente e per intero dal timbro. In caso contrario dovrai pulire accuratamente il timbro, prima di ripetere l’operazione.

4. Sia quando ‘prelevi’ il disegno dalla piastra, sia quando trasferisci lo stesso sull’unghia, non premere con forza il timbro, in quanto una pressione eccessiva può impedire il corretto trasferimento del disegno.

5. Una volta terminata l’operazione, non dimenticare di applicare il top coat. Se vuoi assicurarti una lunga durata delle decorazioni che hai appena applicato sulle tue unghie, il top coat è un elemento assolutamente indispensabile.

6. Non scegliere la prima piastra (o plate) che ti capita, men che meno la più economica. Le piastre sono un elemento fondamentale per la buona riuscita del tuo nail stamping, e solo quelle di qualità migliore possono assicurare disegni senza sbavature indesiderate. Ricordati anche di pulire accuratamente con il plate cleaner la piastra al termine di ogni utilizzo.

7. Non sottovalutare neanche lo scraper. Un buon scraper deve essere flessibile e deve assicurare una omogenea distribuzione di smalto sul disegno scelto.

A questo punto, che altro aggiungere? Con il kit a disposizione e i nostri suggerimenti a portata di mano, non ti resta che provare!