Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Accedi / Registrati

Guida ai migliori materiali per lo stamping

November 12th at 12:00am

Guida ai migliori materiali per lo stamping per unghie

Lo stamping è una tecnica di decorazione delle unghie che si può realizzare praticamente su ogni tipo di base. Attraverso questo articolo, vogliamo offrirti una piccola guida ai migliori materiali per lo stamping per unghie: quali sono le basi che possono dare i risultati migliori?

Smalti per stamping

Gli smalti per stamping rappresentano sicuramente la soluzione più immediata e sicura per uno stamping per unghie perfetto. Si tratta infatti di smalti pensati appositamente per questa tecnica ed hanno quindi delle proprietà che li rendono particolarmente idonei. Normalmente un vero smalto per stamping è caratterizzato da una densità superiore rispetto a quella che si riscontra negli smalti normali. All’occhio il colore risulta più intenso e la consistenza più ‘piena’. Inoltre, gli smalti per stamping asciugano con estrema rapidità all’aria, senza la necessità di polimerizzazione. Grazie a queste loro caratteristiche questi smalti riescono a garantire un risultato praticamente perfetto una volta applicata la decorazione.

Smalti semipermanenti da stamping

Poiché ormai sono moltissime le donne che mai e poi mai rinuncerebbero al semipermanente, molte aziende si sono attrezzate producendo e commercializzando smalti semipermanenti da stamping. In questi casi, è garantito comunque un risultato privo di sbavature, anche se inevitabilmente i tempi di realizzazione si allungano un po’ poiché il disegno va polimerizzato. Per il resto, rimane la procedura già nota per semipermanenti e ricostruzione unghie: prima di tutto necessario opacizzare l’unghia, stendere il colore, polimerizzare, sigillare, sgrassare, come per qualsiasi applicazione di smalto semipermanente o ricostruzione, e solo al termine di tutto questo processo si può applicare lo stamping, che poi dovrà essere sigillato di nuovo. Una procedura, quindi, un pochino più complessa, ma che sicuramente vale la pena provare almeno una volta!

Lo stamping con glitter, pigmenti e foil

Il massimo del trendy: lo stamping applicato con glitter, pigmenti e foil! Già, per tutte quelle donne che non si accontentano di un effetto specchio, zucchero o glitter, c’è la possibilità di arricchire ulteriormente l’unghia con lo stamping. Anche in questo caso, come nel caso del semipermanente, la procedura non è esattamente breve, ma il risultato finale può essere davvero da urlo! Scegliendo la giusta decorazione infatti, è possibile far risaltare ulteriormente e con grande eleganza una manicure che non potrà passare inosservata.